Sulla tavola del Vecio Fritolin splendono i migliori prodotti a chilometro zero, freschi di stagione. Pesce, carne, ortaggi: Irina Freguia li seleziona con cura tutti i giorni al mercato di Rialto, uno dei più antichi della città e distante soli cento metri. Nel nostro ristorante puoi gustare specialità uniche al mondo come le moeche, piccoli granchi in fase di muta, dalla polpa tenerissima, tipici di primavera e autunno, e le masanete, le femmine dei granchi con il guscio, che a fine estate sono ricche di uova. Immancabile per tradizione il miglior baccalà con le sarde in saor e il fritto misto di pesce e verdure accompagnato da quadrotti di polenta bianca abbrustoliti.

Le verdure biologiche delle isole di Sant'Erasmo e Vignole sono naturalmente gustose: il magico connubio di terreno, acqua della laguna e iodio dell'atmosfera gli imprime un'intensità di sapore unica. Su tutti, da provare il carciofo viola, disponibile solo per una decina di giorni all'anno, e la misticanza primaverile, squisito tripudio di insalate, erbe e fiori profumatissimi.

Tutti i piatti del Vecio Fritolin sono espressi, il pane è a lievitazione naturale con farina macinata a pietra, i grissini sono fatti a mano, la pasta è trafilata giornalmente al bronzo e i dolci rigorosamente artigianali.

Il menu, tradizionale e alla carta, va a toccare tutti i desideri, con il pesce che la fa da padrone e qualche concessione ai carnivori. Grande attenzione è riservata agli stili alimentari per vegetariani, vegani e celiaci.

Vieni a trovarci e lasciati guidare alla scoperta dei sapori segreti di Venezia!