Menu

baccala

Riscopri la cucina tradizionale veneziana

Sulla tavola del Vecio Fritolin, ristorante tradizionale veneziano, splendono i migliori prodotti a chilometro zero, freschi di stagione. Pesce, carne, ortaggi: Irina Freguia, patronne del locale, li seleziona con cura tutti i giorni al mercato di Rialto, uno dei più antichi della città, distante soli cento metri.

Tra i piatti forti che puoi sempre gustare nel menu in varie rivisitazioni, a seconda della stagione: il fritolin, il baccalà mantecato con polenta, le sarde in saor.

Al Vecio Fritolin tutto è fresco e in gran parte fatto in casa, come il pane, a lievitazione naturale con farina macinata a pietra, i crackers e i dolci rigorosamente fatti in casa.

Ma il buon cibo servito in maniera creativa ed originale non è tutto quello che puoi trovare al Vecio Fritolin, che con le sua carta dei vini conta ben 130 etichette, dando risalto ai vitigni autoctoni del Veneto, del Friuli Venezia Giulia e del Trentino Alto Adige.

Il menu del ristorante varia in base alla stagionalità e viene spesso aggiornato e rivisitato con i prodotti freschi del mese e il pescato del giorno. Se vuoi assaggiare un pò di tutto e non sai cosa scegliere, a pranzo puoi trovare la nostra proposta di menu degustazione, che accompagna sempre il tradizionale menu à la carte.

chef najada venezia

Scopri di più su Chef Najada

La talentuosa nuova Chef del Vecio Fritolin, Najada Frasheri, ama paragonare i suoi piatti alle Madeleine di proustiana memoria: con la sua innovativa cucina che reinterpreta la tradizione veneziana cerca di comunicare ai propri ospiti sapori, colori e profumi in grado di rievocare ricordi culinari sepolti in un passato lontano e mai scomparsi.

Italo-Albanese, cresciuta a Castel dell’Aquila in Umbria, in una realtà contadina fatta di sapori veri, genuini, dove la cucina è un valore trasmesso di generazione in generazione, Najada manifesta sin da piccola una grande passione per la cucina, e comincia a sperimentare, in uno straordinario percorso da autodidatta.

Da qui alle prime esperienze lavorative nel mondo della ristorazione il passo è breve, e la futura chef comincia “ad imparare sul campo”, in un percorso che la porta a lavorare in Italia e all’estero affinando ulteriormente la sua tecnica, tanto da ottenere i titoli di Dama del Cavalierato e di Masterchef da parte dell’associazione gastronomica Chaîne des Rôtisseurs .

Nel 2018 Najada approda finalmente al Vecio Fritolin, con tanta voglia di trasmettere ai propri ospiti quelli che sono gli antichi valori della cucina italiana tradizionale, rivisitati con fantasia e passione.